Italiana
Orario di apertura non disponibile
$$$$ Price range per person fino a 9 €
Frazione Loz, 31, Paquier
La Pera Doussa foto
Aggiungi una foto
La Pera Doussa foto
+ 7 foto La Pera Doussa foto
+ 6 foto La Pera Doussa foto
La Pera Doussa foto
+ 4 foto La Pera Doussa foto
Aggiungi una foto
Aggiungi la tua opinione
Ottieni indicazioni Frazione Loz, 31
Paquier, Valle d'Aosta, Italia

La cucina italiana è da assaggiare assolutamente in locale. Trascorri il tempo gradevolmente qui, godendoti ineguagliabili brodo, polenta e antipasto con gli amici. Vale la pena di venire al locale La Pera Doussa per assaggiare un ottimo crème caramel. Potrebbe essere interessante goderti i deliziosi grappa, vino della casa o sherry secco. Fantastico latte macchiato è ciò che potrebbe farti ritornare in questo locale.

Molti visitatori trovano il personale amichevole. Se non hai mai avuto occasione di mangiare e vivere un senso di bellezza contemporaneamente, vai in questo posto per trovare un'atmosfera simpatica. 4.3 è quanto ha ottenuto locale dal sistema di valutazione di Google.

Spesso citati nelle recensioni

brodo risotto brodo consommé formaggio carne pizza pollo manzo minestra

Valutazioni di La Pera Doussa

Opinioni dei clienti di La Pera Doussa

/ 41
Location molto molto molto suggestiva, belle camere e bellissimo ristorante
Attirati dal sito e da determinati servizi proposti, poi confortati anche da una media di valide recensioni sia di Google che Trip, decidiamo di soggiornare una settimana a mezza pensione nel mese di agosto, nell'agriturismo la Pera Doussa.Il contesto e la location sono belle, ma poi si spegne il sogno e arriva la nostra realtà, di una struttura che sta (forse?) andando alla deriva perché a noi è parsa lasciata così a sé stessa, senza attenzione e cura per i suoi ospiti. Accoglienza all'arrivo (preannunciato telefonicamente due ore prima) non pervenuta.Va beh....Cena a tavolo unico idem prima colazione, all togheter per tutti gli ospiti, il menù è fisso senza alcuna scelta (salvo alcune concessioni su richiesta ai più piccoli)e va bene, ma il problema è ben altro, le scelte discutibili dei piatti che, come già scritto da altri, ci ricordano più la mensa dei ferrovieri che un agriturismo montano. Per noi, come sembra anche a altri assieme a noi, insoddisfacenti al gusto, perché anche se la cucina è banale o dozzinale (semplice) deve essere cucinata bene, e non sembrare riscaldata o insipida o dura o dolce . Presentazione per noi, zero, teglione buttato sul tavolo e via, arrangiarsi e se piace bene, sennò giro di tavolino a corsa e salire a letto leggeri se ne riparla il giorno successivo .Una carne, spesso dura e mal servita, unico scampo farsi fare un medaglione che almeno è masticabile. Apparecchiatura con film di cartene plastico accoppiato a carta, sia cena che colazione, una colazione con quasi niente di salato, dove trovi tavola in disordine da chi è sceso prima, molto poco di dolce a disposizione, una torta (quando avanza) , niente yogurt, o uova (apparse una volta solo dopo nostre lamentele), tanto nesquick, orzo bimbo, fiocchi in un fusto, e ovomaltina ..... ¡¡! insomma tutti preparati confezionati, siamo lontani dalle colazioni che abbiamo trovato in altre strutture anche più economiche ( ndr: il soggiorno a mezza pensione per due adulti era di 130€ giorno.) Al tavolo spesso mancavano pure i cucchiaini da caffè o da Te, a volte la tazza ... altre il latte o caffè o bustine per Tè ... , pane? Pessimo a mio parere ( forse avanzato dalle cene....?) con alcune fette fresche altre smezzate, o asciutte. Cose assenti anche in dispensa? una crema di nocciole passabile trovata la prima mattina, una volta finito il baratollino gli altri giorni non c'era più... sobA cena, esempio, frutta: anguria così al volo senza un piattino, fetta in mano tipo spiaggia e tutti sputare semi sulla tovaglia o tovagliolo... ... unico tovagliolo di carta, a disposizione per commensale. E poi altro ancora che diventerei ripetitivo... Gli ambienti esterni non sono parsi curati, in sette giorni nei bagni al piano terra mai trovato sapone per le mani, balcone comune talvolta non praticabile per escrementi o in disordine (scritto considerando e tollerando che ovviamente siamo in un agriturismo e in montagna). Esterno, si vede una piscina rotonda di 3 metri con acqua sporca (vedi foto), pochi animali per bimbi e grandi (i cavalli sono stati uno dei motivi della scelta ma non ci sono), tre cani una capretta e un gatto di dubbia salute, spesso relegati tutti insieme in un recinto di 5x5(?) o a catena (vedi foto), e io non sono un animalista e vivo in una zona di campagna . Neanche un altalena o gioco esterno per i piccoli, niente saltarello, sabbiera, altalena, o simile... di familiare si percepisce ben poco da quanto vissuto nel soggiorno. Pulizia camere buona, meno i bagni piano ristorante o terrazza comune, da segnalare che se vi capita la camera per portatori handicap siete senza bidet.Buoni i formaggi e dei salametti da loro prodotti, a disposizione sia per cena che colazione (per fortuna qualcosa di valido per sfamarsi....) Consigliamo al gestore di riprendere al più presto la rotta perduta, perché di quanto era prima sembra essere rimasto solo il ricordo. In base a questa esperienza negativa, come mia opinione, sconsiglio la visita, e sicuramente non ci andrò più.
Tutto bene, anche se le cose sono un po' cambiate dagli anni precedenti
Tutte le opinioni
Ottieni indicazioni
Indirizzo
Frazione Loz, 31, Paquier, Valle d'Aosta, Italia
Servizi e caratteristiche
Posti a sedere all'aperto Prenotazione Accessibile in sedia a rotelle
Aggiornato il: